Home » Blog » Quanto tempo si può circolare con l’RC Auto scaduta?

Quanto tempo si può circolare con l’RC Auto scaduta?

La RC Auto copre l’assicurato contro i danni ad un’altra persona causati dal veicolo mentre è in circolazione.

Secondo la polizza tradizionale, la certificazione di assicurazione mostra le date di inizio e di scadenza della polizza per un periodo di 12 mesi.

Durante i 15 giorni successivi alla scadenza del contratto, RC Auto rimane attiva secondo la legislazione nazionale.

Il periodo di grazia è definito come un periodo di tempo in cui la polizza si rinnova automaticamente alla fine del periodo di validità. Questo è stato abolito nel 2013 insieme al tacito rinnovo.

In questo caso, il veicolo assicurato può viaggiare tranquillamente sulle strade italiane durante quei 15 giorni, e la compagnia assicurativa deve rimborsarlo per qualsiasi incidente causato dall’assicurato.

Inoltre, non ci saranno sanzioni legali per la polizia che non copre i crimini.

Non c’è un periodo di grazia per le polizze temporanee di RC Auto, come quelle giornaliere, settimanali o mensili.

Un controllo delle forze dell’ordine può comportare pesanti sanzioni se l’assicurazione è scaduta

Le sanzioni vengono notificate al conducente dopo la scadenza del periodo di tolleranza: una multa fino a 3.396 euro, più il sequestro del veicolo, è specificato nell’articolo 193 del Codice della Strada.

Il costo dell’assicurazione sanitaria può essere ridotto della metà se viene acquistata entro 15 giorni dalla fine del periodo di tolleranza. Se il trasgressore organizza la distruzione del veicolo entro trenta giorni dalla notifica della violazione, anche la multa sarà ridotta.

L’importo della multa è invece variabile da 1.698 euro al minimo a 6.792 euro al massimo se il conducente viene trovato senza assicurazione almeno due volte in 24 mesi.

Inoltre, si applicherà anche la sanzione accessoria della sospensione della patente da uno a due mesi, così come un fermo amministrativo di 45 giorni per il veicolo più la riattivazione di un contratto di assicurazione per un minimo di 180 giorni dopo il pagamento della multa ridotta.

Non dimenticare di rinnovare la tua polizza RC Auto prima che scada

Almeno 30 giorni prima della data di scadenza, la compagnia invia al titolare della polizza un promemoria:
L’assicurato ha la possibilità di considerare di rinnovare il contratto di assicurazione con la stessa compagnia o di cambiare assicurazione, magari scegliendo una polizza più conveniente.

In questo caso, CercAssicurazioni.it, che permette di confrontare i preventivi RC Auto più bassi, potrebbe essere utile all’utente.

Scegliere un’assicurazione online può essere conveniente come dimostra questo esempio.

Supponiamo che un pensionato romano di 65 anni voglia assicurare la sua Volkswagen Tiguan 2.0 TDI DSG Sport BlueMotion Technology del 2018.

Secondo il mercato del 29 marzo, Genertel offre il prezzo migliore, facendo pagare 312,00 euro per una copertura limitata a chi ha più di 25 anni. Genertel applicherà una franchigia di 350 euro in aggiunta a qualsiasi franchigia se un conducente minorenne è alla guida al momento dell’incidente.

autore del sito Assicurazionialtelefono.it

L’Autore

Marco P.

Da anni sono appassionato di economia e finanza, e il mio obbiettivo con questo sito è quello di chiarire alcuni dubbi e quesiti riguardanti il settore delle assicurazioni.

Torna alla homepage

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.