Home » Blog » Assicurazione Viaggio Thailandia: Cos’è e Cosa Copre

Assicurazione Viaggio Thailandia: Cos’è e Cosa Copre

Ci sono spiagge di sabbia bianca bagnate da acque cristalline, e poi c’è Bangkok, una città vibrante dove vecchio e nuovo si mescolano.

Chi cerca una vacanza in un paradiso soleggiato e scopre la cultura orientale, trova la Thailandia, una destinazione sempre più popolare.

Puoi scegliere tra resort di lusso in città o capanne sulla spiaggia adatte anche ad un budget limitato grazie alle numerose offerte di voli e hotel low cost.

Quando pianifichi il viaggio, non devi trascurare alcun dettaglio.

Infatti, i servizi thailandesi sono generalmente inferiori a quelli presenti in Europa, comprese alcune strutture medico-ospedaliere. Pertanto, l’assicurazione di viaggio in Thailandia dovrebbe essere trasparente e comprensiva per quanto riguarda il suo funzionamento, i costi e la copertura.

Assicurazione di Viaggio per la Thailandia: cosa dovresti sapere

La Thailandia è un Paese extra UE con servizi di livello inferiore rispetto a quelli europei, anche se il Ministero degli Affari Esteri riferisce che ci sono strutture sanitarie con standard elevati. A tal proposito, e al fine di garantire la tutela delle spese mediche e l’eventuale rimpatrio, la Farnesina raccomanda a ciascun ospite di stipulare una polizza separata prima della partenza.

Il virus Zika, che viene trasmesso dalle zanzare e dalla Dengue, ha causato diversi casi di malattia in Thailandia negli ultimi anni. Nel 2015 è stata rilevata la prima infezione da MERS (sindrome respiratoria mediorientale). Pertanto, il Ministero raccomanda di stipulare un’assicurazione di viaggio per la Thailandia ed evitare di mangiare o bere cibi di dubbia origine, nonché di non mangiare carne di pollame o uova poco cotte.

Tutti i viaggiatori di oltre 12 ore che hanno attraversato un aeroporto situato in un paese in cui la febbre gialla può infettare le persone devono ottenere il vaccino contro la febbre gialla. trasmissione. trasmissione.

Assicurazione in Thailandia – cosa è coperto

Quelli con un’assicurazione di viaggio in Thailandia sono coperti per tutti gli infortuni e le malattie che si verificano durante il viaggio. Anche dall’estero avrai accesso a un sistema di assistenza multicanale (24 ore su 24, 7 giorni su).

L’azienda può offrire una traduzione di cartelle cliniche, consulti medici, rimpatrio aereo, viaggi familiari e la possibilità di prolungare un soggiorno. È generalmente coperta anche una polizza di chirurgia d’urgenza.

Chiedi ad una compagnia specializzata in assicurazioni di viaggio maggiori informazioni sulle varie garanzie.

Perché le polizze assicurative di viaggio thailandesi costano così tanto?

Le polizze assicurative di viaggio thailandesi possono essere personalizzate durante il processo di preventivo su Internet a un prezzo competitivo.

Esistono generalmente due tipi di assicurazione di viaggio: solo medico e all inclusive, che offrono una copertura aggiuntiva come l’assicurazione contro il furto dei bagagli, l’assicurazione per l’annullamento del viaggio, ecc.

Il costo varia a seconda dell’età dell’assicurato, della destinazione e della durata del soggiorno, nonché del livello di copertura. È possibile consultare e gestire l’assicurazione di viaggio Thailandia online accedendo alla sezione clienti del sito Web della società da un computer o dispositivo mobile.

Ci sono limiti alle garanzie fornite da massimali e sottotetti, elementi importanti di un contratto assicurativo che indicano l’importo massimo del risarcimento.

Consigli sull’Assicurazione di Viaggio in Thailandia

È indispensabile leggere le condizioni contrattuali prima di acquistare l’assicurazione, in particolare le clausole che specificano l’importo massimo che l’azienda è disposta a pagare in caso di infortunio o malattia.

Inoltre, può essere applicabile una franchigia e il suo importo dovrebbe essere chiesto. Una parte dell’indennizzo deve essere pagato dall’assicurato a causa della franchigia.

autore del sito Assicurazionialtelefono.it

L’Autore

Marco P.

Da anni sono appassionato di economia e finanza, e il mio obbiettivo con questo sito è quello di chiarire alcuni dubbi e quesiti riguardanti il settore delle assicurazioni.

Torna alla homepage

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.