Home » Blog » Assicurazioni Danni: Cos’è, Come Funziona e Tipologie

Assicurazioni Danni: Cos’è, Come Funziona e Tipologie

Nel caso in cui un assicurato voglia proteggere se stesso, i suoi beni o le proprietà tangibili da eventi accidentali e avversi, cosa dovrebbe fare?

Ci sono diversi tipi di assicurazioni che sono classificate come “non vita”.

Nel cosiddetto “ramo danni” delle polizze assicurative, troverai polizze che ti proteggono da qualsiasi richiesta di risarcimento: come le perdite alla tua proprietà, al tuo patrimonio o al tuo potenziale di guadagno (in caso di mancato lavoro per un incidente o una malattia).

Pertanto, una compagnia di assicurazione deve rimborsare un assicurato, con un limite ragionevole, contro il pagamento di un premio per l’assicurazione non vita. Anche se è possibile proteggersi da molti rischi, nell’ambito del cosiddetto “ramo danni” si possono distinguere diversi tipi di polizze.

Queste includono:

Una polizza assicurativa che copre i beni materiali dai danni dovuti a eventi come il furto, l’incendio e i disastri naturali, come i danni a una casa o a un’auto, è conosciuta come assicurazione “danni alla proprietà”.
Il termine “danni alle persone” si riferisce all’assicurazione che protegge l’assicurato e/o la sua famiglia da lesioni, malattie o altre situazioni che possono influenzare la sua capacità di lavorare in caso di incidente o malattia.

Queste polizze sono progettate per proteggere l’assicurato da rischi finanziari o commerciali. Queste polizze sono progettate per le persone che vogliono proteggersi da difficoltà finanziarie o altre difficoltà che potrebbero comportare un cambiamento negativo del loro patrimonio.
Anche le polizze per attività di produzione, macchinari e altri strumenti di lavoro fanno parte di questa categoria.

Infine, l’assicurazione di responsabilità civile ribalta la definizione tradizionale di rischio: in questo caso, l’assicurato è protetto dai danni che può causare ad altri attraverso il suo stesso comportamento (non doloso), fornendogli una protezione economica che altrimenti non potrebbe permettersi. Per esempio, in molti paesi, l’assicurazione RC auto è obbligatoria. In Italia, è obbligatoria per legge.

autore del sito Assicurazionialtelefono.it

L’Autore

Marco P.

Da anni sono appassionato di economia e finanza, e il mio obbiettivo con questo sito è quello di chiarire alcuni dubbi e quesiti riguardanti il settore delle assicurazioni.

Torna alla homepage

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.