Home » Blog » Definizione di Assicurazione: Definizione e Caratteristiche

Definizione di Assicurazione: Definizione e Caratteristiche

Un rischio viene trasferito da una parte all’altra attraverso l’assicurazione.

I rischi trasferiti sono assicurati e coloro che li assumono sono gli assicuratori.

Così, i contratti di assicurazione forniscono protezione contro eventi imprevisti nel futuro che possono causare danni ai beni di una persona o alla sua salute.

Né l’assicuratore né l’assicurato possono controllare l’evento che regola un contratto di assicurazione.

Un contratto di assicurazione quantifica il danno che un evento causerebbe se dovesse verificarsi. In seguito, la compagnia assicurativa si assume la responsabilità di gestire finanziariamente l’evento casuale in cambio del pagamento di un premio. Verrà pagata una somma forfettaria o una rendita, a seconda dell’accordo.

Il premio deve essere calcolato dopo che il danno è stato quantificato: questo viene fatto utilizzando la probabilità che un evento si verifichi come base di calcolo. Per fare questa valutazione, si utilizzano in primo luogo tabelle statistiche (attuariali). Queste valutano il profilo di rischio dell’individuo analizzando le sue informazioni personali e calcolando la probabilità che l’evento si verifichi.

Secondo le statistiche, i giovani, che sono più a rischio di incidenti stradali, sono più costosi da assicurare per la responsabilità civile auto. Inoltre, le tabelle statistiche sono integrate dall’esperienza della compagnia, dalle sue valutazioni, e dall’opinione del mercato sul rischio, basata sull’esame delle altre compagnie.

Il contratto di assicurazione RCA è definito in due articoli del Codice Civile italiano (1882 e 1917).

L’articolo uno stabilisce l’obbligo per una compagnia di assicurazione di risarcire un assicurato la cui proprietà è stata danneggiata da un incidente, in cambio del pagamento dei premi. Il secondo stabilisce l’obbligo dell’assicuratore di risarcire i terzi in caso di incidenti o danni conseguenti. Questa indennità non è applicabile se il danno è causato da un comportamento doloso.

autore del sito Assicurazionialtelefono.it

L’Autore

Marco P.

Da anni sono appassionato di economia e finanza, e il mio obbiettivo con questo sito è quello di chiarire alcuni dubbi e quesiti riguardanti il settore delle assicurazioni.

Torna alla homepage

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.