Home » Blog » Assicurazione eventi socio-politici e atti vandalici

Assicurazione eventi socio-politici e atti vandalici

Eventi sociali e vandalismo sono due coperture accessorie molto particolari.

Le compagnie di assicurazione offrono queste due coperture parzialmente distinte insieme il più delle volte.

Un’estensione della classica assicurazione auto, questo tipo di polizza garantisce il rimborso dei danni causati da manifestazioni violente, scioperi, sommosse, atti di terrorismo e vandalismo.

Tuttavia, coloro che vivono in zone ad alto rischio o in regioni dove si sono già verificati episodi di violenza o inciviltà non dovrebbero sottovalutare la possibilità di tali eventualità.

A seconda del contratto, la polizza eventi socio-politici e vandalismo può coprire anche gli accessori standard e gli optional inclusi nel veicolo.

Come da condizioni assicurative, la compagnia è in grado di pagare solo per danni parziali o anche per la distruzione dell’intero veicolo, ma in ogni caso l’importo non può superare il valore di mercato del veicolo.

Oltre al limite massimo, cioè il limite superiore oltre il quale la compagnia non rimborserà, le polizze su eventi sociopolitici e vandalismo spesso includono un eccesso o uno scoperto, cioè una percentuale dei danni che i clienti sono responsabili.

autore del sito Assicurazionialtelefono.it

L’Autore

Marco P.

Da anni sono appassionato di economia e finanza, e il mio obbiettivo con questo sito è quello di chiarire alcuni dubbi e quesiti riguardanti il settore delle assicurazioni.

Torna alla homepage

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.