Home » Blog » Assicurazioni auto e moto Toro Assicurazioni

Assicurazioni auto e moto Toro Assicurazioni

Toro fa parte di Alleanza Toro e ha una forte presenza nel centro-nord Italia.

Oltre ai suoi prodotti assicurativi Danni e Vita, Toro si rivolge a un’ampia varietà di clienti tra cui famiglie, individui, professionisti e aziende. Il portafoglio danni di Toro include sia prodotti auto che non auto.

Toro è attiva sia nei settori tradizionali del business vita, offrendo prodotti puramente assicurativi, sia nel business finanziario, offrendo prodotti pensionistici e di investimento.

I nuovi accordi di Alleanza Toro con gli operatori di mercato (DAS, Consel) permettono alla compagnia di offrire prodotti specializzati come la protezione del credito, la protezione legale e il finanziamento al dettaglio, oltre ai tradizionali servizi assicurativi. Anche i prodotti pensionistici di Toro sono stati ampliati con l’introduzione di una nuova struttura di risparmio e consulenza pensionistica.

La fusione di Alleanza Toro S.p.A. e Generali Italia S.p.A. è avvenuta nel 2013 e Generali Italia è diventata INA Assitalia. Generali Italia gestirà tutti i contratti attualmente sottoscritti da Alleanza Toro e li gestirà sempre sotto la stessa agenzia.

La sua storia

Una società specializzata nell’assicurazione contro i danni da incendio a Torino è stata fondata nel 1833. Fondata dai membri più importanti della comunità finanziaria della famiglia Savoia, fu la prima compagnia assicurativa del Regno di Sardegna all’epoca. Mentre il Regno d’Italia cresceva, lo stesso faceva lo sviluppo del Gruppo. La nuova struttura statale si espanse lentamente nelle aree della penisola che erano aperte alle agenzie già nei primi anni della sua esistenza.

La gestione della Compagnia fu affidata a famiglie locali legate alla finanza durante il XIX secolo. All’inizio del ventesimo secolo la Compagnia era ben radicata nel territorio italiano, anche se la sua importanza era centrata principalmente in Piemonte. Carlo Ruffini, presidente dell’azienda dal 1922 al 1959, ha portato l’azienda al successo. Le competenze sono state ampliate per includere incidenti, furti, assicurazioni sulla vita e responsabilità civile.

L’azienda iniziò anche una profonda fase di espansione, che si manifestò in un rapporto più solido con i clienti e, soprattutto, nell’acquisizione di importanti partecipazioni in altre aziende. Il nome della compagnia fu cambiato in Compagnia Anonima di Assicurazioni di Torino nel 1925. Un decennio prima dello scoppio della Seconda Guerra Mondiale, la Compagnia consolida la sua posizione come parte importante del tessuto sociale nazionale e persegue una strategia di internazionalizzazione.

La compagnia assume il controllo di importanti compagnie come Aurora, l’Unione Parigina, Vittoria Assicurazioni e l’Assicurazione Italiana Eccesso, con sede in Lombardia (ora Vittoria). Inoltre, la compagnia assicurativa acquisisce partecipazioni significative in Fornaci Riunite e Banca Immobiliare Piemontese, stabilendo la sua presenza nei maggiori progetti edilizi durante questo periodo.

Dopo la seconda guerra mondiale, la società aumentò i suoi investimenti e la proprietà di Le Continent, una società francese con la quale avrebbe iniziato una lunga e proficua collaborazione. Durante gli anni ’60, l’azienda fu quotata alla Borsa di Milano. Le attività nel segmento industriale vennero consolidate come conseguenza di una serie di partecipazioni, e fu gradualmente penetrata dal mercato transalpino.

Le Continent firmò un accordo con Madgeburg nel 1970. L’azienda con sede a Torino decise di passare sotto il controllo di Ambrosiano nello stesso anno. C’è stato un enorme aumento degli investimenti di capitale dal “periodo milanese”, così come un crescente impegno nel settore immobiliare. Dal 1974, la compagnia si chiama Toro Assicurazioni.

Le famiglie Acutis e Zanon di Valgiurata presero il controllo del gruppo nel 1975 e una nuova struttura di controllo fu stabilita in Lussemburgo sotto il nome di Toro International Holding. L’apertura di due nuovi uffici a Londra e alle Bahamas fu una decisione importante in questo periodo.

autore del sito Assicurazionialtelefono.it

L’Autore

Marco P.

Da anni sono appassionato di economia e finanza, e il mio obbiettivo con questo sito è quello di chiarire alcuni dubbi e quesiti riguardanti il settore delle assicurazioni.

Torna alla homepage

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.