Home » Blog » Auto Parcheggiata Senza Assicurazione su Suolo Pubblico: è illegale?

Auto Parcheggiata Senza Assicurazione su Suolo Pubblico: è illegale?

I veicoli su suolo pubblico senza assicurazione affrontano le stesse sanzioni di quelli su strada.

Devi avere un’assicurazione di responsabilità civile se occupi una strada pubblica.

Vedremo tra un momento come vengono trattati ora i veicoli non guidabili.

Esaminiamo quanto segue:

  • La legge sulle auto parcheggiate senza assicurazione
  • Evitare di pagare l’assicurazione dei veicoli inutilizzati
  • Multe per le auto parcheggiate sulla proprietà pubblica senza assicurazione
  • Le auto abbandonate vengono rimosse a spese del proprietario

Cosa dice la legge sulle auto parcheggiate senza assicurazione?

L’articolo 193 del Codice della Strada prevede quanto segue:

I veicoli a motore senza ferrovia, inclusi filobus e rimorchi, devono avere un’assicurazione di responsabilità civile secondo le leggi vigenti.

L’articolo 3 del Codice delle Assicurazioni Private specifica:

Il termine “veicoli in circolazione” si applica anche ai veicoli parcheggiati su strade pubbliche o aree equivalenti ad esse.

Una strada aperta alla circolazione pubblica può essere sia pubblica che privata.

Le auto parcheggiate, anche per mesi o settimane, rimangono coperte dall’assicurazione RC auto.

Allora perché anche l’auto lasciata sul suolo pubblico deve essere assicurata?

Ci possono essere ragioni valide per la domanda, come una persona che non ha intenzione di usare l’auto per un lungo periodo e che pensa che non valga la pena rinnovare la polizza RC auto.

D’altra parte, qualsiasi veicolo parcheggiato su suolo pubblico, e quindi su strade condivise con altri veicoli o persone, potrebbe essere a rischio per il solo fatto di essere lì.

Questo succede quando il freno a mano di un’auto parcheggiata si stacca improvvisamente e il veicolo si muove, causando danni a cose e persone. In questo caso, le parti lese non sono protette dall’assicurazione.

Usare la tua auto e non pagare l’assicurazione

Dato che non hai intenzione di usare la tua auto per un periodo prolungato, dovresti parcheggiarla in un ambiente privato come un cortile o un garage in un condominio o un parcheggio che affitta garage.

In alcuni casi, potrebbe essere più economico rinnovare l’assicurazione piuttosto che trovare soluzioni alternative a seconda dei problemi identificati.

L’assicurazione di responsabilità civile è obbligatoria su alcuni veicoli?

Le auto d’epoca, i veicoli gravemente danneggiati e i veicoli che mancano di componenti vitali come i freni sono gli unici esenti dall’obbligo di assicurazione.

Per esempio, stiamo parlando di auto senza motore o sedili.

Posso capire l’utilizzo della proprietà pubblica senza assicurazione per le auto.

C’è una sanzione amministrativa da 849 a 3.396 euro imposta ai veicoli che non sono assicurati o con polizze assicurative che hanno più di 15 giorni (che è il periodo di tolleranza stabilito dalla legge).

Altre sanzioni includono:

Stipulare una polizza assicurativa di 6 mesi prima del sequestro;
Il mancato pagamento della multa, delle spese di trasporto e di custodia potrebbe comportare la rimozione del veicolo.

Ci sono due casi in cui un quarto della sanzione può essere ridotto.

  • Il rinnovo della polizza RC auto deve avvenire entro trenta giorni dalla data di scadenza (15 giorni oltre la tolleranza prevista dal Codice della Strada art. 193);
  • Se il proprietario del veicolo decide di radere al suolo e distruggere il veicolo entro 30 giorni. La dimostrazione di funzionamento, che deve essere fatta successivamente (art. 193 del Codice della Strada), deve essere accompagnata da una cauzione pari alla multa.

Rimozione dei veicoli abbandonati

Lasciare sul suolo pubblico auto abbandonate che sono ormai inidonee alla guida a causa di gravi danni, costituisce una rimozione obbligatoria.

Il motivo è che i rifiuti pericolosi devono essere smaltiti e non possono occupare le strade pubbliche. A causa dell’assenza di una polizza assicurativa, non è possibile imporre una multa poiché il veicolo non è più utilizzabile. Tuttavia, il proprietario sarà responsabile delle spese relative alla sua rimozione e della multa per l’abbandono di materiali pericolosi.

Secondo il Decreto Legislativo 152/06 (Codice Ambientale), l’abbandono di rifiuti da parte di un individuo è punito dall’art. 255 comma 1 di questo documento.

Se si tratta di rifiuti non pericolosi, si può applicare una sanzione amministrativa da 300 a 3.000 euro;
Può essere inflitta una sanzione amministrativa di 6.000 euro se l’abbandono riguarda rifiuti pericolosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.