Home » Blog » Smart: la rivoluzione della city car

Smart: la rivoluzione della city car

Una Micro Compact Car Smart Mercedes Art viene chiamata MCC Smart.

Micro Compact Car Gmbh è stata fondata in Germania nel 1997 come Smart Gmbh con il nome di Micro Compact Car Gmbh e ha cambiato nome nel 2002.

Uno dei suoi prodotti più famosi è la ForTwo, un’auto di soli 2,5 metri di lunghezza, progettata appositamente per l’uso urbano e per sole due persone.

Vedrai molte forme arrotondate all’interno, una strumentazione di alta qualità e – contrariamente alla credenza popolare – un bagagliaio abbastanza grande.

È dotata di aria condizionata, ABS e cambio automatico, il che la rende uguale alle auto di categorie superiori.

Una parte importante del successo della Smart può essere attribuita alla capsula Tridion, un involucro di sicurezza molto rigido che circonda l’abitacolo. Cambiare il colore della Smart è molto facile grazie alla carrozzeria in plastica riciclabile al 100% facilmente intercambiabile.

Ci sono due varianti del motore, entrambe con 45 cavalli, che sono fatte di alluminio, utilizzano un turbocompressore a doppia accensione overboost e pesano 59 kg. Una frizione automatica è collegata alla trasmissione sequenziale a sei velocità. Entrando, troviamo un ambiente moderno con un po’ di ‘design’, e la tappezzeria e i colletti fanno parte del quadro generale.

Un nuovo motore a trazione anteriore e quattro posti sono stati aggiunti alla Smart FourFor nel 2004. Entrambi condividono molti degli stessi meccanismi della ForTwo.

Nel 2005 e nel 2006, i conti di smart erano in rosso a causa della Roadster e della FourFor. La casa madre della ForTwo decide di rilanciarla nel 2007 – rivista nello stile, nella sicurezza e dotata di un nuovo motore 999cc per combattere la pesante situazione di bilancio. È stata l’ultima nata che ha aiutato Smart a sfondare negli Stati Uniti.

autore del sito Assicurazionialtelefono.it

L’Autore

Marco P.

Da anni sono appassionato di economia e finanza, e il mio obbiettivo con questo sito è quello di chiarire alcuni dubbi e quesiti riguardanti il settore delle assicurazioni.

Torna alla homepage

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.